CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

In Aspromonte, sui Piani dello Zillastro, spartiacque tra Jonio e Tirreno, il Crocefisso eretto sopra un cumulo di pietre, che volta le spalle a Montalto e al Santuario della Madonna di Polsi, divenne il simbolo nefasto di una montagna ingiustamente pensata nefasta. Era lì che si pagavano i riscatti per liberare i tanti sequestrati dell’Anonima. Poco più su, dispersa dentro una fitta pineta, la

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

8 settembre 1594. Un'orda di soldati saraceni sale verso il castello di Bovalino Sup. Sono comandati dal Capitano del Mare Sinan Bassà. Nato a Genova dalla famiglia nobile dei Cicala, battezzato con il nome cristiano di Scipione, a 16 anni venne rapito dai Turchi, convertito alla rel

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

In una afosa giornata di mezza estate, mi ritrovavo vicino al parco commerciale “La Galleria”, intento a trovare un posto all’ombra per parcheggiare la mia macchina. Ero nella strada parallela alla provinciale che collega Bovalino e Bosco Sant’Ippolito, tra il centro commerciale e il bitumificio Gallo: strada dissestata, stracolma di bu

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Ogni mese di Novembre, in concomitanza con la festa di Ognissanti, l’entroterra e  le campagne della costa calabrese vengono impreziosite da fitte reti rosse, poste sotto gli immensi olivi secolari che abbondano nella nostra terra: il tutto al fine di raccogliere l’oliva, prezioso frutto degli ambienti medit

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Padova, 13 giugno 1231. Muore il Frate francescano Antonio da Padova, al secolo Fernando Martins de Bulhoes. Nato a Lisbona, in soli 36 anni di vita ha già percorso mezza Europa, disseminandola di miracoli. Meno di un anno dopo è proclamato Santo da

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Mastro Paolo Italiano partì da Bovalino alla fine dell’ottocento. A Napoli, migliaia di fazzoletti bianchi sventolarono dal battello che ,con un suono assordante e grave,iniziò a fumare. Ci vollero oltre 50 giorni  prima di approdare nel porto di “Nova Iork”. Quando arrivarono di fronte all

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Sabato Santo

La mattina del Sabato Santo, alle 8:00, le statue del Cristo Morto e la Vergine Addolorata escono dalla Chiesa Matrice e percorrono le vie del paese.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

                                                                             Quaresima
I quaranta giorni che precedono il Triduo Pasquale vengono definiti periodo di "Quaresima", dal latino "quadrigesima (dies)". Si commemorano i quaran

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Programma della settimana SantaIn questa settimana, antecedente a quella pasquale,intendiamo riscoprire le tradizioni ,di questo periodo , nel nostro paese,ogni giorno verrà pubblicato un pezzo, che descriverà passo dopo passo la settimana santa Bovalinese.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

PalmiPALMI - Il clima natalizio nella Piana c’è! Il Natale nella Piana è quel tripudio, quell’ansiosa attesa, quella trepidazione che di ora in ora cresce fino a farsi spasmodico, per un avvenimento straordinario in ogni luogo del mondo per la Nascita della Nostra Creatura.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Maria S. Immacolata Bovalino SuperioreSono le 5 del mattino, il suono dei tamburi fa da sveglia. Dalle porte delle case cominciano a uscire figure incappucciate che lentamente confluiscono in chiesa, quelle piccole donne anziane, vestite tutte di nero, che non si scorgono fino alla luce

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La collaborazione premia sempre, fare insieme qualcosa, arricchisce le conoscenze,i punti di vista, e nel nostro caso un paese,di certo non si tratta di soldi,ma di qualcosa che è più importante: la storia!

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Ogni anno, il 22 agosto, i pellegrini sanluchesi partono nel cuore della notte in carovana per raggiungere il Santuario della Madonna di Polsi. La loro partenza è indicata dalle campane della chiesa di San Luca che alle 3 di notte, iniziano a suonare e quindi ad avvertire la popolazione che la carovana sta partendo.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Ogni anno le tradizioni vengono rispettate nel calendario liturgico e, anche quest’anno, la settimana santa ha visto il propagarsi delle diverse manifestazioni. 

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Tutto è pronto a Bovalino Superiore per il Triduo Pasquale, un appuntamento pluricentenario portato avanti dall'Arciconfraternita S.S. Immacolata,che sempre di più rappresenta la radice religiosa e tradizionale del Nostro paese.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Era uno scenario fuori dal tempo,la gente a quell’ora ballava,suonava,pregava. La stanchezza iniziò a farsi sentire,nell’anfiteatro dietro la chiesa quei grandi seggi di cemento offrivano la possibilità di sdraiarsi,salirono le scale,e si sdriarono.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il sole filtrava dalla persiana incalzando il mio risveglio,era inutile coprirsi il volto,ormai le braccia di Morfeo mi avevano lasciato.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il cono di luce in mezza a quella polvere non prometteva nulla di buono.. i due si avvicinarono alla lampadina che se ne stava a terra,la presero ,ma puntando la luce "a destra e a manca"

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Alla fontana c’erano altri pellegrini che avevano viaggiato tra quelle montagne,delle donne affaticate davano riposo ai loro piedi scalzi e pieni di terra,che tagliati,perdevano sangue. Forse per darsi forza,o forse per devozione,cantavano le litanie alla Madonna,vecchie canzoni e vecchie parole che rappresentano la cultura del nostro popolo.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Finita la storia,come accade nei migliori film horror,si sentì un lupo ululare lontano,i tre furono turbati da ciò,e cercarono di nascondere la paura,dietro una isterica risata. Ripresero il cammino da un piccolo viottolo che partiva da dietro il casello,era in discesa,e non si vedeva neanche dove mettere i piedi,che a causa del dislivello andavano da soli verso giù.

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ormai erano le due del mattino del 30 Agosto,il vento freddo che prendeva a schiaffi la loro faccia,faceva desiderare la canicola di quelle giornate estive torride,che fanno sudare il bicchiere dell’acqua fredda.

 

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

San Giovanni si ritrovò con una buona pagnotta di pane, gli brillarono gli occhi dalla contentezza. San Pietrino nostro, invece, tolse dalla tasca una briciola di pane,tanto piccola quanto la grandezza del sassolino che aveva preso. Non osò proferir parola,mise la briciola in bocca e la passava da una guancia all’altra,masticava aria con il sapore di pane. Non pensò neanche u

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva


Era tempo di ripartire e Polsi era ancora a quasi sei ore di cammino……tra le “brivere” c’era un viottolo che portava all’anello di pietra Cappa,un monolite nel bel mezzo della montagna,che per anni era stato un faro per la gente che camminava su quei monti. Iniziava una scalinata

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Madonna della montagna di PolsiLa strada, rattoppata con una leccata di cemento che resiste per miracolo alle forti piogge invernali, rifletteva il chiarore della luna piena. Il cielo terso tempestato di diamanti lontani anni luce,prometteva una bella giornata di fine estate,anche se ancora l’alba era lontana. Erano le undici del 29 Agosto e i tre amici si ritrovarono alla fontana “supa o chianu i Natili”, zaino in spalla pronti a

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

cuochiNarrare il territorio con un approccio “gourmet” esaltandone i prodotti tipici. Amalgamare con sapienza la cultura, la storia, le tradizioni di un territorio così da diventare patrimonio comune da condividere nella convivialità dell’enogastronomia della Costa Viola. Questo il principale intendimento dei fondatori dell’Associazione “Costa Viola G

Leggi tutto...