CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Quella sera Giorgia era molto triste, il cielo sovrastante il suo capo s'era rabbuiato e tirava un fottuto freddo cane, le raffiche di vento le scompigliavano i capelli e conducevano il suo umore ancora più a picco. Adesso il malumore le rasentava le suole. Rabbrividì nella felpa e risolse che fosse il caso di avviarsi verso casa. Così fu. Cinque scalini la dividevano da casa e dal divano, in un batter d'occhio fu dentro e sprofondò nel comodo tessuto. Fu così che immediatamente, senza intuire per quale strana concatenazione, le baluginò in mente che si sentiva vuota, annichilita, s

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il vento che spirava irruentemente sull'altopiano fece rabbrividire Marzia nella felpa a righe zigzagate, di due taglie più grande. Marzia aveva un viso emaciato e stanco quell'uggiosa mattina di maggio.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

L'ho sentito arrivare come arriva fulmineamente un uragano. Senza preavviso, subitamente mi gambizza, una mannaia incuneata nell'epiglottide mi affetta il respiro, lo amputa, un'ispirazione superficiale che non ossigena ma si minimizza

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Aveva le ghiandole linfatiche irrobustite tanto quanto le vene che gli si erano ispessite, causa: irrorazione  sanguigna copiosa  e recalcitrante. "E' che noi siamo esenti da definizione, perché abbiamo scelto di vivere in sprazzi latenti. Forse abbiamo ragion d'essere soltanto nell'indefinibile esoneramento della categorizzazione. Non vi è nulla di t

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Alice lo intravide con un'occhiata repentina. Nonostante avesse la vista impedita da un crocchio di gente innanzi a lei riusciva ugualmente a riconoscerlo, l'andatura di Giorgio era inconfondibile. Passi repentini e poco distanziati, svelto come se dovesse proseguire a ritmo d'onde, e calpesticcio simile allo sciabordio delle stesse.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Ecco, l'aereo sorvola l'azzurro lacustre e salmastro del mare Calabrese. L'iride mio abituato al grigiore insistente e greve degli stabili e dei palazzoni torinesi si dilata ad accogliere tutto quell'infinito.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La patina di nicotina sulla lingua è d'uopo. Altrimenti che senso ha fumare? Porre una barriera, una coltre velenosa che separa le papille gustative dal visibilio del sapore, un frapporsi che inibisce il compiersi.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

L'arrendevolezza è ipocrita. Perché quando sopraggiunge dura pochi istanti,  esigui ma sufficienti perché carichino e spronino il corpo boccheggiante ed estenuato di colui che la ospita. Incita le membra a risorgere,  una reviviscenza inopinata.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Si faceva chiamare Andromaca da lui. Lei lo soprannominava Dorian, omonimo del Gray, famoso  personaggio del Romanzo di" Mister Dandy". Andromaca come il mito della stessa, Andromaca come emblema di colei che serbava in grembo il dolore perpetuo dell'esistenza umana, del tedio incontrovertibile.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

"Accade che le affinità d'anima
non giungano ai gesti e alle parole ma
rimangano effuse come un magnetismo.
É raro ma accade. Può darsi
che sia vera soltanto la lontananza,
vero l'oblio, vera la foglia secca
più del fresco germoglio.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

E' appena filtrata dalle persiane una luce sanguigna, sommessamente avanza squarciando il buio.
La osservo propagarsi, si evolve e mentre si ramifica venando le tenbre si fissa accanto a me, illumina e risalta una ciocca dei miei capelli adesso, conferendo loro una tonalità rossa inquietante e scialba.Leggi tutto...

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Mi rivolto nel letto, non riesco proprio a comprendere perché il sonno tardi a giungere.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il dimenticatoio mi ha inghiottita. O per meglio dire, l'ultra nichilismo. La precarietà dell'esistenza ha sfibrato ulteriormente le mie cognizioni. Non riesco a creare un mantenimento costante perché il transitorio leva venti troppo forti contro il mio volto e mi scompiglia tutta.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Cassie scelse l'alba per piangere. Il cielo freddo-artico veniva smorzato all'orizzonte da lacerii di nubi poco pronunciate nel crepuscolo. L'alba è un frangente ideale per lagrimare, perlomeno per lei era così.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva


Se il tichettio pulsa troppo in fretta non mi rimane altra scelta che destarmi. Le carni parzialmente intorpidite dal sonno pesante, arrancano anacronisticamente dietro la moltitudine di pensieri.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva


Oggi ho insegnato, ad un bambino di circa tre anni, che nelle pozzanghere si (ri)specchiano anche il cielo e gli alberi.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva


Caro lettore, come potrai facilmente evincere dal titolo, che non si limita a incorniciare il mio articolo, bensì è anche una

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

di Chiara Nirta


...Ci sono poi quei pomeriggi in cui rimani intrappolato nel grigiore del cielo, ed allora ti identifichi con qualche nube che svetta sulla parte sbagliata dell'orizzonte, fuori posto... un po' come il tuo stato d'animo smun

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Mi fermai a osservare quell'albero, inopinatamente spensi il motore della macchina e scesi. Si stagliava sul lato destro della strada, impettito e solenne. Aveva un tronco alquanto nodoso, dalla mia prospettiva dal basso verso l'alto, quei rami rattrappiti e spogli sembravano contenere l'azzurro del cielo. Forse il compito degli alberi, è evitare che il terreno

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva


E' di notte che le tenebre tramano e tessono lembi di ricordo intricato. E' di notte che si suggellano buoni propositi che poi si dissolvono al filtrare scialbo e glaciale dell'alba. E' di notte che ci costruiamo gli alibi del giorno dopo.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

 

Era lì immersa tra le tante elucubrazioni, avete presente i rovelli tipici degli esseri umani? Quelli in cui ci disperdiamo perennemente, che nel loro andirivieni lasciano permanere in noi un senso d'irrisolto per diversi attimi? Proprio quelle.

 

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva


" Non c'è cancello, nessuna serratura, nessun bullone che potete regolare sulla libertà della mia mente" Virginia Woolf

di Chiara Nirta.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva


"Quegli sms che alla undici di sera dicono "dove sei" ma che in realtà significano molto di più di quello che dicono"."Quando mia moglie si mette una mia maglietta". "Tutte le persone che non sono belle, o che son brutte, ma diventano più belle quando le conosci, sempre".Francesco Piccolo.Leggi tutto...

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

"Anche quando la vita sembra una lotta contro i mulini a vento, eroe è colui che non si arrende, che ogni volta si rimette in piedi e prosegue il suo viaggio, incurante degli ostacoli, incurante della sconfitta. Invincibili sono tutti coloro che hanno ereditato l'ostinazione di don Chisciotte. Invincibili sono, per esempio, i migranti, uomini e donne che attraversano il mondo a pie

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

 

 

"Mi chiamo Valerie. Non credo che vivrò ancora a lungo e volevo raccontare a qualcuno la mia vita. Questa è l'unica autobiografia che scriverò e, Dio, mi tocca scriverla sulla carta igienica.

 Sono nata a Nottingham nel 1985. Non ricordo molto dei miei primi anni, ma ricordo la pioggia.

Mia nonna aveva una fattoria a Totalbrook e mi diceva sempre che "Dio è nella pioggia".

Superai l'esame di

Leggi tutto...

Leggi tutto...