CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dodicesima giornata che si apre con una certezza, la Reggina è un rullo compressore. La truppa di Toscano espugna il “Partenio” di Avellino proseguendo la sua marcia verso quel sogno che si chiama serie B. 2 a 1 il risultato finale per gli amaranto. Dopo un primo tempo concluso a reti bianche, nella ripresa con l’ingresso del “Tanque” Denis i calabresi portano a casa i tre punti. L’argentino con una doppietta (seconda consecutiva) garantisce la quarta vittoria consecutiva e l’imbattibilità in campionato. Goal della bandiera per gli irpini con il solito Charpentier. A Catania il Bari impatta 0 a 0 contro i padroni di casa e si porta a meno 6 punti dalla capolista. Per i siciliani secondo pareggio consecutivo in casa. Torna alla vittoria il Picerno che vince in casa per 2 a 0 contro la Paganese. Succede tutto nel primo tempo dove prima Guerra e poi Esposito fanno sorridere mister Giacomarro. Tredici punti per i lucani in classifica. Esordio amaro sulla panchina della Sicula Leonzio per mister Bucaro. Siciliani sconfitti a Viterbo per 2 a 0 con una rete per tempo di Volpe e Tounkarà. Colpo esterno della Virtus Francavilla a Bisceglie. Decide il goal dell’ex cosentino Perez nel primo tempo. Non riesce più a vincere il Catanzaro nonostante il cambio in panchina con l’avvento di Grassadonia. 1 a 1 dei giallorossi in casa contro il Rende. Ospiti che vanno in vantaggio con Morselli al 27°, pareggio due minuti dopo delle aquile con Kanoutè. Catanzaro che si allontana dalla zone che contano nella classifica. Rende sempre ultimo in compagnia della Sicula Leonzio. Crolla il Potenza secondo in classifica a Monopoli. Netto 3 a 0 dei pugliesi con Cuppone, Fella e Mercadante. Biancoverdi raggiungono il Bari a 22 punti in classifica. Quarto risultato utile di fila per la Vibonese che al “Razza” impone il pari alla più attrezzata Ternana. Al vantaggio locale con l’argentino Bubas su calcio di rigore, il pareggio degli umbri con Ferrante a un quarto d’ora dalla fine del match. Vibonese che raggiunge i 16 punti in classifica a più tre dalla zona play out. Festival del goal a Teramo dove la squadra di casa si impone per 4 a 3 sulla Casertana. Abruzzesi in goal con la doppietta di Mungo e goal di Bombagi e Costa Perreira. Per i campani non bastano le reti di Zito, Paparusso e Starita. Colpo esterno del Rieti che colleziona la terza vittoria consecutiva in quel di Cava dei Tirreni. 2 a 0 alla Cavese di mister Campilongo, con reti di De Paoli e Aquilanti. Laziali che vanno a 11 punti in classifica.

Avellino – Reggina 1 a 2
Catania – Bari 0 a 0
Picerno – Paganese 2 a 0
Viterbese – Sicula Leonzio 2 a 0
Bisceglie – Virtus Francavilla 0 a 1
Catanzaro – Rende 1 a 1
Monopoli – Potenza 3 a 0
Teramo – Casertana 4 a 3
Vibonese – Ternana 1 a 1
Cavese – Rieti 0 a 2

Classifica 28 Reggina 24 Potenza 23 Ternana 22 Bari, Monopoli 20 Viterbese 18 Teramo 17 Casertana, Catania, Catanzaro 16 Virtus Francavilla, Paganese, Vibonese 14 Avellino 13 Cavese, Picerno 11 Rieti 10 Bisceglie 6 Rende, Sicula Leonzio