CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Si è aperta sabato al "Lorenzon" di Rende la quinta giornata dove i padroni di casa hanno imposto il pari al quotato Teramo. Un pareggio è stato il risultato finale, al vantaggio ospite di Bombagi ha risposto Rossini per i biancorossi. Primo punto in campionato per i calabresi. Domenica, alle ore 15, si sono disputate le seguenti partite: il Catania cade a Monopoli per 4 a 2. Carriero apre per i padroni di casa, pareggio immediato per gli etnei con Mazzarani. Nella ripresa i siciliani si portano in vantaggio con un autorete di Rota ma dal 57° Piccinni, Fella e Donnarumma chiudono la pratica in favore dei pugliesi. Altra squadra di vertice che torna a casa con zero punti è il Catanzaro dove in quel di Viterbo si fa superare per 2 a 1 dalla Viterbese. Reti di Volpe e Errico per i laziali, De Risio per i giallorossi che perdono il primato in virtù della Ternana che espugna il campo della Sicula Leonzio per 2 a 1.
Apre Partipilo per gli ospiti, pareggia Scardina su rigore ma all'86° è il bomber Vantaggiato a far portare a casa l'intera posta in palio per le Fere.
Picerno - Casertana termina 1 a 1. Al vantaggio ospite con bomber Castaldo pareggia per i lucani Santaniello. Primo punto in campionato per il Rieti che dopo la contestazione ricevuta dai propri tifosi in settimana ( il patron Curci sembra voler mettere in vendita la società) ferma in casa l'ostico Potenza. 1 a 1 il punteggio per effetto delle reti di Marcheggiani per i laziali e l'argentino Vuletich per i rossoblù
Alle 17 e 30 si sono giocate tre partite. All'Oreste Granillo di Reggio Calabria la Reggina torna alla vittoria dopo il pareggio di Bari. 2 a 0 alla Vibonese con autogoal di Malberti e rete di Corazza. Amaranto che con undici punti si piazzano al secondo posto dietro la Ternana. Chi sembra non aver ingranato è il Bari. Nonostante venga considerata la maggior favorita alla vittoria finale cade per uno a zero a Francavilla con rete di Mastropietro. Panchina di Cornacchini che scricchiola. Colpo del Bisceglie ad Avellino. Uno a zero per i pugliesi con goal di Gatto nella ripresa. Chiude la giornata, alle 20 e 45, la vittoria della Cavese del neo tecnico Campilongo contro la Paganese per 1 a 0 con rete di Germinale.

Rende - Teramo 1 a 1

Monopoli - Catania 4 a 2

Picerno - Casertana 1 a 1

Rieti - Potenza 1 a 1

Sicula Leonzia - Ternana 1 a 2

Viterbese - Catanzaro 2 a 1

Avellino - Bisceglie 0 a 1

Reggina - Vibonese 2 a 0

Virtus Francavilla - Bari 1 a 0

classifica: 12 Ternana, 11 Reggina, 10 Potenza, Catanzaro, 9 Catania, Monopoli, Viterbese, Avellino, 8 Casertana, Picerno, 7 Bari, Bisceglie, 6 Virtus Francavilla, 5 Paganese, Cavese, 4 Teramo, Vibonese, 1 Sicula Leonzio, Rende, Rieti.