CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Raffiche di ufficializzazioni in casa amaranto, per quello che può essere una vera e propria rivoluzione della rosa. Dopo Guarna, Sounas, Bianchi e Bresciani sono stati ufficializzati i difensori Bertoncini, Rossi e Marchi, i centrocampisti De Rose e Paolucci, e gli attaccanti Corazza e Reginaldo.
Davide Bertoncini classe 91 arriva dal Piacenza dopo aver collezionato 33 presenze e 4 goal nell’ultima annata, sfiorando la serie B persa in finale contro il Trapani. Per lui esperienze in C anche con Lucchese, Matera e Frosinone, con quest’ultimo conquisterà una doppia promozione dalla C alla A collezionando nella massima serie 5 presenze prima di essere ceduto a Gennaio in serie B al Modena. Nel suo curriculum anche un campionato Primavera con il Genoa. Firma un biennale.
Marco Rossi classe 87 cresciuto nelle giovanili del Parma con cui debutta in serie A e in Coppa Uefa. Dal 2005 al 2009 colleziona con i ducali 29 presenze e 2 goal in serie A e 20 presenze in B intervallate da 6 mesi a Modena. Dopo Parma ancora serie A con Sampdoria (20 presenze e 1 goal), Bari (30 presenze) e Cesena (21 presenze). Rimane fermo 1 anno e 8 mesi per illecito sportivo. Pochi giorni prima del termine della sua squalifica relativa allo scandalo scommesse, il 31 marzo 2014 viene ingaggiato dal Perugia, in Prima Divisione. Con la formazione umbra fa in tempo a scendere in campo per le ultime gare dell'annata 2013-2014, avendo modo di partecipare alla vittoria del campionato e all'approdo dei biancorossi in Serie B, nonché alla conquista della Supercoppa di Prima Divisione. Il 1º febbraio 2015 passa in prestito semestrale al Varese, sempre tra i cadetti, prima di tornare stabilmente a Perugia per la stagione 2015-2016. Svincolato nel 2016 decide di accettare un esperienza esotica firmando per due anni con gli australiani del Wellington Phoenix (39 presenze). Proviene dal Siena con cui ha concluso la stagione con 30 presenze e 1 goal. Firma un biennale.
Paolo Marchi classe 91 proviene dalla FeralpiSalò allenata fine a qualche mese fa dall’attuale tecnico amaranto Toscano. Per Marchi tanta serie C con Pordenone, Como, Casale e Carpi. Firma un biennale.
Francesco De Rose classe 87 torna a distanza di 5 anni in maglia amaranto dopo aver indossato le casacche di Lecce, Matera, Barletta, Casertana e per ultimo Sudtirol. Cosentino di nascita incomincia la carriera in Promozione con il San Fili per poi finire a Cosenza e vincere due campionati sotto la guida Toscano. Firma un biennale.
Lorenzo Paolucci classe 96 proviene dal Monopoli dove si è messo in luce come uno dei migliori centrocampisti di categoria. Nell’ultima stagione 34 presenze 5 goal e 3 assist. Cresciuto nel settore giovanile del Pescara con cui esordisce in B, con esperienze in C con Teramo e Taranto. Curiosità, con le maglie di Monopoli e Taranto ha segnato due volte contro la Reggina, si spera che adesso i goal li faccia per il club dello Stretto. Firma un triennale.
Simone Corazza classe 91 ex di Portogruaro, Venezia, Valenzana, Sudtirol e Novara (vince un campionato di C alle dipendenze di Toscano da protagonista). Proviene da un biennio con il Piacenza dove mentre nella prima stagione in Emilia riesce ad andare in doppia cifra con 10 goal, nella stagione scorsa non riesce a dare il suo contributo per via della rottura del legamento crociato anteriore e del menisco laterale del ginocchio destro avvenuto in una amichevole precampionato. Solo 7 presenze per lui. Migliore occasione per il rilancio non poteva avvenire con un allenatore che lo conosce ed una piazza pronto a sostenerlo. Firma un biennale.
Reginaldo Ferreira da Silva brasiliano classe 83 arriva giovanissimo in Italia. I suoi esordi risalgono al campionato con la maglia del Treviso, col quale gioca una sola partita. Nessuna presenza nel campionato successivo, diventa invece titolare in serie B nella stagione 2003-2004 con 31 presenze corredate da 3 goal; esplode l'anno successivo con 11 gol in 39 partite e giunge con il Treviso in serie A.
Nella sua prima stagione in massima serie, in 31 partite segna 5 gol. Esperienze significative in massima serie con società blasonate come Fiorentina, Parma e Siena (122 presenze e 14 goal). Dopo una breve esperienza in Giappone torna in patria firmando per il Vasco de Gama ma una serie di infortuni non gli garantiscono di scendere in campo con continuità. Si rilancia in serie C a Pagani (31 presenze e 11 goal) che gli valgono la possibilità di strappare contratti con Trapani, Pro Vercelli e Monza da cui proviene. Firma un contratto annuale.

reginaldo reggina

L'attaccante Reginaldo Ferreira da Silva