CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

locandina supercoppa c5 bovalino homeOrmai non ci sono più aggettivi per definire la squadra amaranto del Presidente Vincenzo Scordino, il Bovalino Calcio a 5, che non finisce più di stupire e lo fa in una maniera coinvolgente che appassiona anche chi di futsal ne capisce veramente poco. La squadra di mister Venanzi, reduce pochi giorni fa dalla meritata promozione in serie B ed ancora inebriata dai complimenti piovuti da ogni parte per la brillante stagione disputata (nella giornata di ieri è stata premiata a Reggio Calabria dal Sindaco della Città Metropolitana, Giuseppe Falcomatà), ha fatto oggi il bis centrando un altro successo di grande prestigio (la Supercoppa 2019 LND) che la proietta ancor più, insieme all’immagine di Bovalino, agli onori del panorama sportivo regionale e nazionale. La manifestazione di oggi è stata organizzata dal Bovalino calcio a 5 in quanto vincitrice del massimo campionato regionale e dalla LND (Lega Nazionale Dilettanti).

Per la conquista dell’ambito trofeo intitolato alla memoria del compianto Giuseppe Davoli, vinto lo scorso anno dal Polistena, si affrontavano oggi pomeriggio con inizio alle ore 15.30, al Pala La Cava di Bovalino (RC), le tre formazioni vincitrici dei rispettivi campionati di futsal calabrese: serie C1 (a girone unico) l’Asd Bovalino calcio a 5 e serie C2 (girone A, il Prato San Marco Argentano (Cs) e girone B il Catanzaro futsal). Un triangolare con partite di un tempo che ha avuto il seguente svolgimento: 

1^ gara: Prato San Marco Argentano - Catanzaro Futsal (finita 0-2);

2^ gara: Prato San Marco Argentano - Bovalino C5 (finita 2-1);

3^ gara: Bovalino C5 - Catanzaro futsal (finita 3-1).

Come di consueto gli spalti si presentavano gremiti e addobbati a dovere dai supporters bovalinesi; nutrita anche la presenza dei tifosi ospiti e dei massimi dirigenti della Lega (con il Presidente Mirarchi in testa), oltre al Sindaco della cittadina jonica, Vincenzo Maesano accompagnato da quasi tutta la Giunta municipale. Il primo incontro ha visto di fronte il Prato San Marco Argentano (Cs) contro il Catanzaro futsal, un incontro equilibrato nei primi minuti ma che poi ha evidenziato una migliore organizzazione di gioco dei catanzaresi che di slancio si sono imposti con il classico dei risultati (2-0); nel secondo incontro i padroni di casa del Bovalino calcio a 5 hanno incontrato il Prato San Marco Argentano che è sceso in campo forse più determinato (a causa della precedente sconfitta contro il Catanzaro) e maggiormente concentrato, comunque è solo nella parte finale di tempo che gli ospiti hanno la meglio e si impongono con il risultato di 2-1;  nella terza e decisiva sfida (la vittoria per i reggini era d'obbligo!), gli amaranto si sono imposti contro il Catanzaro futsal per 3-1 con tre reti del bomber Giovanni Avarello. In virtù di questi risultati il trofeo è andato agli amaranto reggini che scrivono, così, un’altra bella pagina di sport e storia bovalinese.

Profesionalità, organizzazione, impegno e passione, questo il mix vincente che ha caratterizzato una stagione esemplare e...da incorniciare! Da domani si inizierà a lavorare per il futuro, un futuro già ben chiaro e delineato nella mente dei dirigenti che sperano, se le condizioni saranno favorevoli, di dare altre belle sorprese ai propri tifosi.

56518270 10156297683624607 9078988164214816768 n

downloadpremoiazione