CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

22141301 131910974203658 287108759017302169 nContinua il momento positivo dell’Asd Bovalinese, squadra che è partita all’inizio di campionato con il freno a mano un po tirato (cinque pareggi in sette partite) malogo Fc Isola Capo Rizzuto che ora, dopo aver preso dimestichezza con la categoria ed aver ben amalgamato gli uomini, sta disputando un campionato di Eccellenza di tutto rispetto. Ieri, al “Lollò Cartisano” di Bovalino si è recuperato l’incontro contro l’Isola Capo Rizzuto, partita che non si era potuta disputare a causa del forte maltempo che aveva imperversato, nelle settimane scorse, in tutta la fascia jonica reggina ed aveva allagato anche il terreno di gioco.

Ieri, nonostante la giornata uggiosa, sono stati numerosi i temerari che hanno sfidato le intemperie per non mancare all’appuntamento (si calcola in circa 150 le presenze effettive, ricordiamo che il limite imposto è di 200 a causa dell’indisponibilità della tribuna coperta). Il primo tempo è stato tutto a favore degli amaranto che hanno messo in campo un gioco determinato e tecnicamente perfetto, schiacciando nella propria metà campo gli ospiti, tra le cui fila ha sicuramente brillato (nonostante i cinque gol presi) il portiere Lamberti, chiamato spesso a fare gli straordinari e dimostrando, in ogni occasione, tutto il suo valore. Per i locali hanno brillato, invece, un po tutti... fare una graduatoria di merito sarebbe inclemente!

Nonostante la buonissima partenza dei padroni di casa, ci sono voluti però 38’ per sbloccare l’incontro, il motivo l’ha dato Crucitti che è stato atterrato in area da un avversario, per l’arbitro Idone di Reggio Calabria non c’è stato alcun dubbio...è rigore! Sul dischetto si presenta il solito Maviglia, che con calma serafica batte Lamberti (1-0); con il minimo vantaggio si va così al riposo. Nella ripresa, nella parte iniziale cè un accenno di reazione da parte degli ospiti ma le velleità vengono subito stroncate da  Crucitti che al 53’  serve in area Martino che controlla la palla e batte a rete per il raddoppio (2-0). Poi è tutto un susseguirsi di sostituzioni e tra queste brilla più di tutte quella di Figliomeni che, appena subentrato a Federico, realizza una doppietta nel giro di appena un quarto d’ora, gol che chiudono praticamente la partita. La prima rete dell’attaccante è causata da un disimpegno sbagliato di Greco che si lascia rubare palla dall’attaccante amaranto che s’invola, solitario, verso la porta difesa da Lamberti, per l’attaccante il gioco è facile e fare il terzo gol è roba da poco (3-0). Passa solo qualche minuto e lo stesso Figliomeni, imbeccato al limite dell’area da Crucitti, batte a colpo sicuro per il 4-0. Quasi allo scadere c’è gloria anche per Crucitti che ben servito da Khanfri segna il quinto gol (5-0). Prima della chiusura si è registrato anche un brutto fallo di Iannone, dell’Isola, su S. Manglaviti che ha costretto l’arbitro ad estrarre il cartellino rosso per l’espulsione.

Con questa vittoria l’Asd Bovalinese vola a 11 punti e raggiunge il Bocale (ad un solo punto della zona play off occupato con 12 dall’Olympic Rossanese).

Le formazioni:

Asd Bovalinese: Stillitano 6,5, G. Manglaviti 7,(36’ s.t. Romeo s.v.), Giorgi 6,5, Morabito 6,5, Maviglia 8, Vita 8, Martino 7 (17’ s.t. Kanfri 6), F. Manglaviti 7,5 (38’ s.t. S. Manglaviti s.v.), Iervasi 6,5, Federico 7 (26’ s.t. Figliomeni 8), Crucitti 8. All. Criaco 7,5

Isola C.R.: Lamberti 7, Assisi 5,5 (40’ p.t. Iannone s.v.), Greco 5,5 (21’ s.t. Liperoti 6), Ferrarelli 5,5, Cosentino 5.5, Martino 5,5, Mirabelli 6, Lorecchio 6, Catania 6, Mittiga 6,5, Piperissa 5,5 (16’ s.t. Aprigliano s.v.)

45137753 306512400076847 8203824664246484992 n