CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

80627790 2651636934922737 4497873018625720320 nTratto biografico .Chi è ?
Un imprenditore che rispecchia come un uomo per bene, il politico serio coraggioso, una persona solidale, uno che di fronte a un problema lo affronta per quello che è e cerca di risolverlo ,da sempre vicino alle associazioni sociali e culturali ,ma soprattutto vicino la chiesa , alla sua comunità e al suo territorio di Bovalino . Una persona le cui radici politiche sono sempre state ramificate nell'UDC e con le quali è cresciuto umilmente mettendo sempre i valori sopra ogni suo percorso sia personale che politico; ha le giuste ragioni di essere votato da coloro che, non solo conoscono la sua rettitudine e moralità ma ne conoscono lo strumento con il quale ha sempre fatto politica. Ci ha abituati ad una visione diversa di lavorare per la propria gente e per la loro dignità.Sono molte le risposte o soluzioni sociali su cui può confrontarsi oltre la solidarietà ,l' impegno può far vedere che la politica strutturale può lavorare sul serio. #Bastaavereleidee e #programmichiari
Lui ci mette la faccia ed per tale ragione scende in campo senza condizioni ma solo con tempestive reazioni .#UDC il primo volto che vuole dimostrare con i fatti.Chiedo a coloro che ritengono veritiere queste mie parole ,di condividere il post di campagna elettorale sulle proprie bacheche diamo la giusta importanza a queste elezioni.

Questo il messaggio di Sebastiano Primerano ai suoi elettori all'indomani della presentazione delle liste :

LA POLITICA TRA LA GENTE

Mi conoscete, avete avuto modo di osservare i miei pregi e i miei difetti, sempre chiaro e con un linguaggio diretto, nel bene e nel male.80390235 2759207024305973 8330840762883244032 n Forse è questo che manca in politica oggi, in quella regionale particolarmente, in quella parte di Stato che rischia di essere distante sia dal territorio che da Roma.
È questo quello che abbiamo vissuto in questi anni: lontananza, mancanza di riferimenti, assenza di ascolto e esasperata "cosenzizzazione".
"Cosenzizzazione" è il termine con cui voglio definire il colonialismo locale a cui da tempo siamo sottoposti.
Di chi è la colpa?
Chi ha la responsabilità della desertificazione reggina?
Non mi interessa fare l'elenco dei nomi, quanto più evidenziarvi il concetto che è alla base.
Un concetto semplice secondo il quale prima dell'interesse territoriale c'è quello personale, del carrierismo becero secondo il quale ogni verbo è preceduto da un solo pronome personale: "io".
I verbi dei politici che ci hanno rappresentato venivano solo usati in prima persona singolare.
È questo il vero degrado della politica che con gli amici di sempre ho combattuto e che oggi voglio combattere con voi.
Sono sicuro che il vostro affetto dimostrerà ai detrattori che una nuova Calabria può essere costruita, senza se e senza ma..
Vi abbraccio