CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sul sito istituzionale www.calabriapsr.it è stato pubblicato l’avviso pubblico relativo alla seconda fase della Misura 16 “Cooperazione”, Intervento 16.1.1  “Supporto alla costituzione e gestione dei Gruppi Operativi PEI”, che si riferisce alla presentazione ed alla realizzazione dei progetti innovativi.

Attraverso l’avviso pubblico, si rendono note le modalità di ammissione delle domande di sostegno volte a sostenere forme di cooperazione tra gli attori dell’innovazione, quali agricoltori, ricercatori, consulenti, imprese, gruppi ambientalisti, gruppi di interesse dei consumatori o altre organizzazioni non governative, per promuovere l’innovazione nel settore agricolo.

“A seguito della pubblicazione della graduatoria definitiva della Fase 1 Setting/up Avvio dell’Intervento 16.1.1 – ha affermato il Consigliere Regionale delegato all’Agricoltura Mauro D’Acri – grazie alla quale sono stati costituiti i Gruppi Operativi sul territorio regionale, siamo pronti a valutare i progetti che saranno presentati dagli stessi Go, che dovranno dare attuazione agli interventi della rete PEI, Il Partenariato Europeo per l’Innovazione, in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura. Una Misura molto rilevante del Programma di Sviluppo Rurale, in quanto favorisce un nuovo modo di fare agricoltura. Da sottolineare  l’importante fase di animazione sui territori,promossa dalla Regione per la costituzione dei Gruppi Operativi. Ora siamo in una fase matura dell’iter della Misura 16 del PSR, che ha come scopo quello di promuovere le forme di cooperazione e lo scambio di conoscenze, nonché un’imprenditorialità che sia moderna, tecnologica ed al passo coi tempi”.

“Con una dotazione finanziaria di un Milione di Euro – ha precisato il Dirigente Generale del Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari ed Autorità di Gestione del PSR Calabria Giacomo Giovinazzo – finanzieremo i progetti più innovativi, in ambito agricolo, forestale o agroalimentare,  ai quali lavoreranno, in sinergia, i Gruppi Operativi composti dagli attori dell’innovazione regionale, ossia imprenditori agricoli, ricercatori, consulenti, imprese, gruppi ambientalisti, gruppi di interesse dei consumatori o altre organizzazioni non governative. Abbiamo convenuto di ripartire le risorse finanziarie a quelle proposte progettuali collocatesi in posizione utile in graduatoria, in base al punteggio attribuito alle prime dieci, mentre per le ulteriori dieci proposte progettuali si potrà procedere allo scorrimento della graduatoria, sulla base delle risorse economiche, rinvenibili da eventuali economie, rinunce e rimodulazioni finanziarie del PSR Calabria”.

Le domande di sostegno dovranno essere presentate attraverso il portale Sian entro e non oltre il 16 dicembre 2019. Si ricorda che il Dipartimento Agricoltura ha classificato i progetti per aree tematiche: “Incremento della produttività agricola e valorizzazione delle risorse”, “Innovazioni tecnologiche di prodotto e processo delle filiere”,  “Innovazioni gestionali delle filiere”, “Salvaguardia e valorizzazione del patrimonio forestale e paesaggistico calabrese”, “Tutela genetica della biodiversità calabresi e servizi ecosistemici per la valorizzazione di acqua e suolo”.