CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Con decreto dirigenziale n. 8105 del 5 luglio 2019, la Regione Calabria ha inserito il Comune di Chiaravalle Centrale tra i beneficiari di contributi per la riqualificazione e l’adeguamento di impianti sportivi.

L’importo totale finanziabile è di 200mila euro. Cifra che servirà in gran parte a garantire la messa in sicurezza dello stadio “Maellare” di località Foresta e il ripristino della completa agibilità delle tribune. Un intervento sul quale si era particolarmente concentrata l’attenzione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mimmo Donato dopo le recenti limitazioni imposte dalle nuove normative, rese più stringenti e rigorosamente applicate da questori e prefetti, in tema di accesso e deflusso delle persone nelle piazze e negli stadi nel corso di manifestazioni pubbliche e sportive.
Non è il solo finanziamento pervenuto in questi giorni al protocollo del Comune di Chiaravalle Centrale. Il 27 luglio scorso, la Regione ha ufficialmente trasmesso il decreto che fissa in 150mila euro il contributo per opere di ripristino del convento dei Padri Cappuccini di rione Cona. Risorse che si vanno ad aggiungere a quelle già ottenute per opere pubbliche in tema di: viabilità, edilizia scolastica, reti infrastrutturali. Mentre vanno a conclusione i lavori di bitumazione e ricollettamento delle fogne su discesa Cona, è stata pubblicata la gara per i lavori di adeguamento funzionale dell’impianto di depurazione e dei fanghi attivi di località Cupaglione, con realizzazione di opere di collettamento delle zone non servite e il ripristino della funzionalità degli impianti di sollevamento fognari. Importo a base di gara pari a 1.705.950 euro, con scadenza fissata entro le ore 12 del prossimo 26 luglio 2019. Procedura aperta con criterio di aggiudicazione al prezzo più basso. Responsabile unico del procedimento, il dirigente Giuseppe Stefano Gullì.