CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I funghi sulla pelle sono più propriamente definiti micosi e si tratta di infezioni cutanee abbastanza fastidiose e comuni. Solitamente i funghi sulla pelle sono originati dalla proliferazione di determinati microrganismi definiti miceti.

Cura dei funghi sulla pelle

Trattandosi di infezioni cutanee è importante rivolgersi immediatamente al proprio medico o ad uno specialista quando iniziano a subentrare prurito, macchie e fastidi particolari sulla pelle. In genere basta anche una semplice pomata per eliminare il problema, ma è necessario chiaramente tanta pazienza, perché non svanisce in poco tempo. A volte invece i funghi sulla pelle sono piuttosto problematici, creando fastidi non indifferenti ed in questi casi l’infezione appare più grave tant’è che risulta essere necessario l’uso dell’antibiotico. E’ importante sapere come non tutti i funghi sulla pelle siano uguali, ciò significa che pur appartenendo a tale categoria si presentano in forme diverse che chiaramente esigono cure differenti.

Differenze dei funghi sulla pelle

 

Appartengono alla famiglia dei funghi sulla pelle: la candida, questa si sviluppa su mani e piedi e presenta delle macchie rosse abbastanza gandi; la Pitiriasi Versicolor appartiene ai funghi sulla pelle più diffusi, si presenta infatti a macchie larghe sulla zona della schiena e del torace ed è visibile principalmente quando ci si abbronza perché tali macchie restano bianche; i dermatofiti sono invece funghi sulla pelle che sono alquanto contagiosi, spesso sono contratti addirittura dagli animali; l’onicomicosi invece si presenta solitamente sulle unghie dei piedi, colpendo l’alluce e rendendo la sua unghia deformata, ingiallita e corrosa. La famiglia dei funghi sulla pelle è alquanto vasta, ovviamente sta poi allo specialista riuscire a capire la corretta origine e curare l’infezione al meglio.