Stampa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Tutti vorremmo avere un bel sorriso e denti perfetti, ma non sempre è possibile in presenza di malocclusione dentale. Cos’è la malocclusione?

Per prima cosa bisogna dire che una corretta occlusione dentale presuppone un’armonia tra le dimensioni e la posizione del mascellare e quella della mandibola. Un alterato rapporto fra i mascellari determina quella che,appunto,viene definita  malocclusione. Quali problemi comporta se non è curata? La salute fisica dei pazienti affetti da malocclusioni importanti può essere compromessa in vari modi. Se il problema è tale da alterare significativamente la capacità masticatoria, si possono avere ripercussioni sull’apparato digerente; problemi di linguaggio o apnee notturne. La Posturologia si occupa della relazione fra postura ed occlusione e quindi della cura di entrambi per ristabilire un assetto armonico. Se i denti sono visibilmente irregolari, protrusi o affollati, è più difficile mantenere un buon livello di igiene orale con conseguente maggiore predisposizione alla carie e anche a problemi paradontali. A cos’è dovuta la malloclusione? La determinazione della malocclusione può avere una forte componente ereditaria o può essere influenzata dalla presenza di abitudini viziate quali l’uso protratto di ciucci,tettarelle, succhiamento del pollice oltre un anno di età. Grosso peso riveste inoltre la deglutizione atipica con interposizione linguale in quanto provoca un restringimento del palato con mancanza di spazio per una sana cresciuta dentaria. L’alimentazione rientra fra le possibili cause della malocclusione in quanto l’utilizzo per diversi anni di cibi di consistenza molle e quindi che non necessitano di una masticazione predispone ad una crescita ossea inadeguata. Come prevenirla? La prevenzione si effettua già dalla tenera età con controlli periodici presso specialisti in ortognatodonzia. Esistono apparecchiature mobili usate prevalentemente in fase precoce, apparecchiature funzionali usate durante il picco puberale ed infine apparecchiature fisse utilizzate durante tutte le età.