CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
e l amore guardo il tempo e rise perche sapeva di non averne bisogno 59ff5f84 92b0 4622 8553 a6f4bd5d5358Ciao Romantici, ciao sognatori.
 
La perplessità di oggi riguarda il tempo, o le tempistiche e il destino che è causa del tempo.
 
A volte piango la notte, ripensando al passato, a quando ero giovane, spensierato, a quando avevo anche più soldi, una vita davanti, e sogni di gloria. A volte, piango, al tempo passato, a quanto ingenuo sono stato. Il tempo detta il destino, è una questione di attimi. Oggi ci sei e lei è fidanzata, domani lei è single ma tu ti sei appena fidanzato. E il tempo passa miei cari amici. Il tempo è tiranno, e ti ritrovi ad un certo punto all'altare.
 
La nostra chiaccherata inizia proprio qui.
 
Ho sempre avuto problemi con il tempo. Il tempo è stato mio nemico e io forse troppo romantico e sognatore sono stato,forse troppo ingenuo.
 
Avevo circa 16 anni, lei era bellissima, bionda, occhi azzurri, capelli corti. Io avevo qualche chilo in meno. Ero un giovane sognatore. Mi ero innamorato. Un giorno decisi di dirle tutto. Qui, arriva la prima batosta. Solo amici. Io da stupido, le credetti.
Sono Passati circa 14 anni. Lei è sempre bellissima, non è cambiata per nulla. Quando la incontro il cuore batte come la prima volta che la vidi.
Il suo sorriso mi apre il petto, è lacerante, come una lancia trafitta nel cuore, che non smette di sanguinare.
 
 
Ma il tempo cambia le persone, e il passato e le scelte fatte pesano. Sono la tua carta di identità.
 
Passano gli anni, ne ho 20, una situazione analoga, donna differente.
 
Questa volta però non mi sono dichiarato, ci siamo amati, ma in silenzio, lei amava me, io amavo lei. Ma nessuno aveva il coraggio di dirlo. Lei non si fidanzò mai. Io... chi lo sa.
Arrivano gli anni universitari. Il tempo continua ad essere maligno e a fare i dispetti. Tutto finisce e ti trovi a 25 anni e non saper cosa fare con tante situazioni che non sono partite, tante storie mai nate e una donna da sposare.
Arriva quel momento in cui chi hai sempre cercato, viene da te e ti dice “ cosa ci facevi in piazza? Mi sono fidanzato, e tu? Mi sono lasciata, usciamo una sera di queste....
No, non posso, io sono troppo romantico. E poi scoprire dopo anni  che lei si è spostata e ha 1 figlio e io separato con con un primogenito maschio. Il tempo come dicevo detta il destino.
 
Il mio cuore lacrima. Ma io non riesco a non amare. È troppo forte questa senzazione, ti manca il respiro. Ma devi fare i conti con il tuo passato.
 
Come porre rimedio al mio malessere? Dove ho sbagliato? Forse troppo romantico e buono? O forse troppo codardo.
 
Questo è il dilemma. Adesso di anni ne ho di più... non ha importanza quanti.
 
Una cosa l'ho capita però. L'amore è una cosa bellissima. E non smetterò mai di amare. Al costo di stare male, al costo di stare a guardare, da spettatore. In religioso silenzio Lacrimare.
 
"Siamo circondati da distrazioni. È facile dimenticare l'amore. L'amore che viene da lontano e l'amore vive dentro di noi. Eppure io lo vedo nei volti dei miei amici, degli animali che ci circondano, nel caldo abbraccio di una donna".
 
L' Ultimo Dei Romantici