CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

11116950 1433480540299048 1676584040 nCari sognatori, buona notte, oggi l'ultimo dei romantici dedica questa poesia alla ragazza che continua a farlo impazzire. Un'altalena di emozioni. Una confusione generale che lo fa letteralmente tremare.  Attraverso questa poesia dei nomadi, diventata poi canzone, l'ultimo dei romantici vuole semplicemente dichiarare il suo sentimento. Qualcuno dall'altra parte r sta già ascoltando il suo cuore,  in silenzio.

 

Buona lettura romantici

 

La, mia libertà,

di bere a grandi sorsi i giorni miei,

nuove strade fra di noi

nuove luci, nuovi occhi e poi,

un cammino, che non finisce mai,

la, mia libertà,

la mia vita si apre come una poesia,

le domande dentro di te,

come acqua fra le dita sai,

se ne vanno rivedendo gli occhi miei,

e sul tuo cuore sai,

io riposerò

tuo respiro è soltanto un attimo,

che corre forte

parla di noi,

e non ha tempo di voltarsi mai,

e come i sogni,

che bruciano,

dietro ad un sorriso piano si nascondono,

"ed ho paura,

di dirti che,

io non ho niente,

se non ho te.

Ed ho paura

ad ammettere

che non ho niente se non ho te

ed ho paura sai

di ammettere che

non ho niente

se non ho te".