CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Mario LacavaIn una intervista a Sandro Pertini datata 1973, realizzata da Oriana Fallaci per l’Espresso, l’allora Presidente ebbe a dire in proposito alla cultura: “Cultura significa anzitutto creare una coscienza civile, fare in modo che chi studia sia consapevole della dignità. L’uomo di cultura deve reagire a tutto ciò che è offesa alla sua dignità, alla sua coscienza. Altrimenti la cultura non serve a nulla” Ed è proprio questo lo spirito che è emerso oggi all’interno dell’Aula consiliare dove si è svolto un pacato e sinergico Consiglio comunale che proprio in ossequio alla “cultura” ha fatto si che tutto si svolgesse nel miglior modo possibile.

La seduta ha avuto inizio alle ore 09.30, due i punti all’Ordine del giorno: “Lettura ed approvazione dei verbali della seduta precedente del 31/07/2018” e “Approvazione Regolamento Comunale Premio Letterario Mario La Cava”. Erano presenti tutti i Consiglieri ad eccezione del capogruppo di “Impegno e Partecipazione” Francesco Gangemi, oltre a due figli dello scrittore (Rocco e Grazia) e qualche autorevole rappresentante del direttivo del Caffè Letterario che ha la sua magica ed autorevole sede su Corso Umberto I°.

Dopo il brillante successo dell’anno scorso (1^ edizione), quella di quest’anno sarà la 2^ edizione del Premio Letterario “Mario La Cava”, il tema scelto è: “Narrazioni dai margini dei luoghi e dell’esistenza”. Al concorso potranno partecipare romanzi o racconti che narrano di luoghi, persone, vicende, situazioni riferibili a contesti di marginalità geografica o dell’esistere. Il Regolamento si compone di 12 articoli il cui contenuto è totalmente condiviso dall’intero Consiglio; ad agevolare i lavori è sopraggiunta, nel corso del suo breve intervento, la dichiarazione del capogruppo di “Nuova Calabria” Alessandra Polimeno che ha detto: la “Cultura è patrimonio di tutti e bisogna favorire i percorsi che la promuovono”. Comunque, nel corso della discussione sono stati proposti dalla minoranza alcuni accorgimenti da apportare ad alcuni articoli del Regolamento, in particolare riguardano: l’art. 5 (“Sarebbe opportuno specificare che il giudizio della Commissione è insindacabile”); l’art. 6 (“Sarebbe opportuno specificare che i premi in danaro saranno resi noti ogni anno in sede di elaborazione del bando”) ed infine l’art. 11 (“Sarebbe opportuno specificare che le copie inviate dagli autori per partecipare alla manifestazione saranno donate alle biblioteche del territorio”); tutte le proposte, anche se con qualche distinguo legato alla tempistica, sono state accolte dalla maggioranza e faranno parte integrante degli articoli del Regolamento approvato.

Prima della votazione finale ha relazionato sull’argomento l’Assessore alla Cultura, Edilizia scolastica, Politiche per il Centro Storico ed i Servizi Bibliotecari, Pasquale Blefari che ha detto: “Quest’anno vogliamo che sia un vero e proprio concorso letterario, per questo motivo la Giunta municipale ha predisposto l’apposito regolamento che in data 21 giugno 2018 è stato inviato ai capigruppo di minoranza al fine di recepire eventuali modifiche al regolamento stesso, successivamente in data 23 agosto è stato rivisto nella sua stesura definitiva ed oggi, quindi, lo stiamo rendendo fruibile a tutti i cittadini. Il regolamento prevede l’istituzione di una Commissione selezionatrice istituita dal Comune di Bovalino e dal Caffè Letterario “Mario La Cava” (che conserva tutti i diritti dell’autore), la Commissione valuterà tutti i lavori presentati dai candidati nazionali che si proporranno per la partecipazione, ma di questi solo 5 saranno selezionati per la fase finale e verranno giudicati nel merito da una “Giuria qualificata” nominata dalla Commissione stessa. Sarà poi la Giuria tecnica che provvederà a decretare le tre opere finaliste, e tra queste, quella vincitrice del prestigioso Premio Letterario. Al primo classificato andrà un premio in denaro (la cui somma sarà quantificata e comunicata all’avvio del bando) ed un premio materiale realizzato da un noto artista. All’interno della manifestazione è previsto anche l’inserimento di un premio speciale, come già avvenuto nella passata edizione con l’assegnazione del premio speciale a Raffaele Nigro.

Dalla casa comunale fanno sapere che tutti i contenuti tecnici del Regolamento potranno essere consultati sul sito ufficiale del Comune alla voce Albo Pretorio online - Delibere di Consiglio..

40228451 873784136160264 703653515829968896 n