CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

femminicidioEnnesimo caso di violenza sulle donne, ennesimo intervento dei militari dell’Arma che in pochissime ore hanno arrestato l’autore, accusato di tentato omicidio nei confronti della fidanzata Bulgara


In particolare, questa notte, i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Locri hanno arrestato in flagranza di reato il diciottenne MARTELLI Giancarlo, con precedenti di polizia, accusato d

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La Direzione Aziendale del G.O.M. esprime la propria tristezza per la scomparsa della giovane M.A. ed il cordoglio ai suoi familiari e, seppur a poche ore da un evento così grave, ritiene doveroso fare chiarezza sulle circostanze che hanno portato al decesso della sedicenne.

Il decesso si è verificato per Sepsi Meningococcica microbiologicamente accertata, malattia gravata da elevatissima mortalità anche quando opportunamente e tempestivamente trattata.

La giovane, la cui sintomatologia era iniziata da alcuni

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Quando i Carabinieri della Compagnia di Bianco, stanotte, hanno bussato alla porta di un appartamento, in teoria disabitato, avevano capito sin da subito che qualcosa non andava. Non si aspettavano però di trovare l’intera abitazione adibita ad una serra per la coltivazione di 110 piante di marijuana.

Inizialmente alla richiesta dei Carabinieri di aprire la porta è seguito il silenzio, solo dopo la loro insistenza, Mollica Domenico Antonio, 25enne, bracciante agricolo di Africo, ormai scope

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Ancora una volta le cronache ci consegnano un’aggressione ai danni di una donna perseguitata dal proprio ex compagno.

Da uomo, da padre e da cittadino, ancor prima che da sindaco, non posso che provare disgusto nei confronti di chi si scaglia, in maniera insensata e brutale, contro qualsiasi persona e, soprattutto, se quella è la persona che dice di amare. L’amore è, senza dubbio, un’altra cosa”. È il commento del sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà dopo i fatti di martedì scorso, quando un giovane non è riuscito nel proprio intento criminale soltanto per la pr

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A pochi giorni da Capodanno, emerge uno spiacevole episodio che ha interessato un locale della città di Reggio Calabria nella notte di San Silvestro . Una persona si è introdotta all’interno di un esercizio commerciale della vita notturna del centro città con l’intento di impossessarsi dell’incasso.

Ad essere interessato dell’atto criminoso è stato l’Interzone, sito in via del Torrione e che, da pochi mesi, accoglie giovani vogliosi di ascoltare musica e bere qualcosa.

E’ s

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dichiarazione di Pippo Callipo: «Stamattina ero in visita a una bella realtà agricola nel Lametino quando sono stato avvisato dal direttore del Popilia Country Resort del ritrovamento di cui è già emersa notizia. Non intendo commentare ulteriormente questo episodio, che potrebbe essere anche riconducibile a uno scherzo di pessimo gusto tra alcuni dipendenti della struttura, se non per ribadire una volta di più la mia fiducia incondizionata nelle forze dell’ordine e nella magistratura che,

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Martedì scorso, i Carabinieri della sezione radiomobile assieme ai colleghi della stazione Reggio Calabria Rione Modena, hanno arrestato L.D, 34enne, accusato di tentato omicidio, atti persecutori, minacce e danneggiamento.

In particolare l’uomo, durante la notte, si è recato dall’ex compagna ed ha iniziato a lanciare pietre e arance nei confronti dell’abitazione posta in Viale Aldo Moro,danneggiandone le vetrate nonché, ha incendiatola tapparella del piano terra, mediante l’utilizzo di liquido infiammabile, facend

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I Carabinieri della stazione di Locri sono intervenuti in c.da Canneti dove, all’interno del bagno di un appartamento, è stato rinvenuto il corpo senza vita di F.D., 42enne di Siderno. La salma è stata posta a disposizione dell’autoritá giudiziaria per gli accertamenti del caso. Indagini in corso da parte dei carabinieri della Compagnia di Locri. Non si esclude l’ipotesi del suicidio.

Carabinieri nastro scientifica e1507630186845 660x330

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Gianni Versace. 2Nella quinta puntata dell’inchiesta di Gaston Zama vi raccontiamo – si legge sul sito della trasmissione Le Iene –  del documentario che Chico Forti realizzò sulla morte di Andrew Cunanan, l’assassino di Gianni Versace. Secondo il nostro connazionale, quella produzione, in cui criticava l’operato della polizia di Miami, è alla base del presunto accanimento contro di lui

“Chico Forti è stato Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L’azione congiunta dei militari dell’Arma ha visto, durante questo primo periodo delle festività natalizie, un’intensificazione dei controlli su tutto il territorio della piana di Gioia Tauro, ha portato il deferimento in stato di libertà di diverse persone e altrettante sanzioni pecuniarie per violazioni amministrative.

Nel corso del servizio, che ha visto impiegate complessivamente oltre 200 pattuglie dell’Arma e ha visto comminare sanzioni al codice della strada per oltre 80 mila euro,i militari della sezione rad

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sono accusati di avere colpito con un palo ed un martello tre loro parenti nel corso di una lite per problemi di vicinato avvenuta la vigilia di Natale a Catanzaro. A due persone, una di 70 e l’altra di 47 anni, la polizia di Stato del capoluogo ha notificato un divieto di avvicinamento alle parti offese. Secondo quanto emerso dagli accertamenti i due, oltre a minacciare e molestare i parenti, avrebbero colpito un loro parente di 83 anni provocandogli lesioni giudicate guaribili in 30 giorni e per le quali si rendeva necessario un intervento chirurgico. Ad un

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Una frase ricorrente è quella che molto spesso sentiamo pronunciare specie in questi ultimi tempi di profonda crisi non solo economica ma etica “Si stava bene quando si stava peggio”
Questa frase apre scenari - inquietanti direi - su raffigurazioni di luoghi e azioni che ci conducono a rivedere come un tempo pur vivendo in situazioni di povertà, una comunità riusciva anche se a stento, a condurre una vita basata su valori importanti. Oggi i tempi sono prosperi ovvero garantiscono un ottimo livello di vita rispetto al passato ma nonostante ciò non ma

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nei giorni scorsi, al termine delle procedure di estradizione, le autorità francesi hanno consegnato a quelle italiane l’ex latitante rosarnese Elia Rocco cl 80, arrestato il 20 novembre 2018, nella Guyana Francese, dalla locale Gendarmeria che ha operato in collaborazione con i militari del Gruppo Carabinieri di Gioia Tauro. Elia Rocco, indagato nell’operazione Ares, aveva trascorso diversi mesi di latitanza tra l’Europa ed il Sudamerica, poiché le indagini condotte nei suoi confronti avevano consentito di r

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Tragico epilogo per un pensionato di ottantacinque anni, che si trovava all’interno della sua abitazione a Corigliano Rossano in contrada Fossa.

Giuseppe Curia, questo il nome della vittima, è stato ucciso dalle esalazioni provenienti da una bombola del gas, scoppiata per motivi che sono oggetto di indagine.

Sono stati i vicini a dare l’allarme, poiché non hanno più visto uscire l’anziano uomo che, dopo la morte della moglie, viveva solo nella propria abitazione.<

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Comincia a dare i primi risultati l’intensificazione dei controlli effettuati in vista dell’approssimarsi delle festività di fine anno, disposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Messina e in linea con le disposizioni emanate dalla locale Autorità Prefettizia, a contrasto della fabbricazione, del commercio e della detenzione dei botti illegali.

In particolare, le Fiamme Gialle peloritane, nel corso di due diversi interventi, hanno sequestrato circa 18.000 artifizi pirotecnici, detenuti illegalmente, pe

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

E’ di una persona arrestata e sette denunciate, il risultato di un servizio straordinario di controllo del territorio eseguito dai carabinieri della compagnia di Locri, in occasione delle trascorse festività natalizie,finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori e controllo alla circolazione stradale.

Per garantire la sicurezza e l’incolumità dei numerosi cittadini, presenti fino a tarda notte nei locali e per le strade, il dispositivo coordinato dalla compagnia di Locri è stato effettuato su tutto il

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Noi accanto ai ragazzi down non ceniamo”. È la protesta choc di una famiglia, a cena in un locale in provincia di Vibo Valentia, che aveva come vicini di tavolo un gruppo di giovani affetti da sindrome di down insieme a tre accompagnatori. La vicenda è stata denunciata da Francesco Conidi, responsabile del “Club dei ragazzi-gruppo per l’autonomia dei ragazzi con sindrome di down”, che ha scritto una lettera aperta pubblicata dalla pagina Facebook “Vorreiprendereiltreno”.

Secondo il racconto di Conidi, l’epi

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nei giorni scorsi i Carabinieri del comando provinciale, hanno eseguito 8 ordini di carcerazione emessi dalla Procura Generale di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore Generale Dott. Bernardo Petralia, a seguito della pronuncia della suprema Corte di Cassazione, confirmatoria delle condanne, dai 2 ai 10 anni di reclusione.

In particolare, i militari della Compagnia di Melito Porto Salvo, coadiuvati dai colleghi della Compagnia di Reggio Calabria, hanno arrestato:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nicola Gratteri all’inaugurazione della quindicesima edizione dell’Università d’Estate di Soveria Mannelli dal tema  “L’Italia capovolta. Prove tecniche di futuro”, ha rilanciato l’allarme sulla desertificazione culturale e non solo della regione.

Lo ha fatto raccontando un aneddoto. “Avevo 16 anni e un brutto incidente in moto mi costrinse a stare tre mesi in sedia a rotelle. Guardavo dalle finestre dell’ospedale gente col camice che aveva in mano buste di medicine che metteva nelle automobili, v

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

arresti carabinieri 1Dalle prime luci dell’alba i Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Vibo Valentia stanno eseguendo una misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catanzaro su richiesta della locale Procura distrettuale antimafia di Catanzaro a carico di 334 persone. L’operazione “Rinascita-Scott” ha disarticolato tutte le organizzazioni di ‘ndrangheta operanti nel Vibonese e facente capo alla cosca Mancuso di Limbadi. Complessivamente

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un gesto ignobile quello subito dall’associazione “ABIO” di Cosenza, che ha lo scopo di portare un sorriso ai piccoli pazienti ricoverati in ospedale.

Ecco il racconto pubblicato sulla loro pagina facebook:

“Su questa pagina, da sempre, abbiamo scelto di raccontare cose belle perché siamo convinti che non ci sia cosa più Bella del Volontariato, del mettersi al servizio degli altri senza aspettarsi nulla in cambio.

Purtroppo, però, un episodio ignobile ci ha sconc

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Schermata 2019 02 08 alle 09.59.30 635x330I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Melito Porto Salvo hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo, emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Locri, su proposta della Procura della Repubblica, nei confronti di una nota imprenditrice di Bovalino (RC) –

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

2019 trattore grande 660x309Tragico incidente questa mattina. Un 24enne, T.D. ha perso la vita a San Pietro a Maida. Il giovane era alla guida di un trattore quando, per cause in corso di accertamento, l’automezzo agricolo si è ribaltato. Sul posto sono subito giunti i soccorsi e una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme. L’incidente si è verificato sulla SP113 nel comune di San Pietro a Maida. Sul posto anche i c

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Screenshot 20191217 070628 FacebookCirca 1,5 milioni di euro, accuratamente nascosti sotto un tir proveniente da Gioia Tauro e diretto a Torino, sono stati sequestrati dalla Polizia Stradale di Nola (Napoli) durante un controllo sull’A30.

Gli agenti hanno fermato il tir nell’area di servizio “Tre Ponti Est”, nel comune di San Vitaliano: a bordo c’erano due italiani, uno dei qual

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

carabinieri 200La Procura della Repubblica del capoluogo di regione ha notificato l’avviso di conclusione indagini a margine dell’inchiesta scaturita dall’operazione “Prisoner’s Tax” del 23 luglio scorso, condotta dai carabinieri del comando provinciale di Catanzaro e della compagnia di Soverato nei comuni di San Sostene, Davoli, Montepaone e Gasperina, che aveva portato all’esecuzione di 25 misure cautelari. Le indag

Leggi tutto...