CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

croneLotta senza quartiere alla contraffazione e alla pirateria: questo l’obiettivo dell’operazione “Offside Counterfeiting 2” che vede la collaborazione tra Ministero dello Sviluppo Economico, Guardia di Finanza e Lega di Serie A e Serie B.

Con lo slogan #loriginalevince, in occasione della 30a giornata del campionato di massima serie e della 31a del torneo cadetto, è stata richiamata su tutti i campi di calcio, così, l’importanza della proprietà intellettuale, un asset definito “strategico” per le imprese e strumento di tutela per il consumatore.

A Crotone, nello specifico, i baschi versi sono stati impegnati, martedì scorso, durante la partita dei rossoblù contro il Perugia, all’esterno dello stadio “Ezio Scida” controllando a tappeto gli stand e le bancarelle che vedono i gadget con i colori delle squadre di calcio.

L’attività, che ha visto impiegate sei unità delle fiamme gialle ha consentito di individuare e sequestrare circa 200 prodotti in vendita tra bandiere, sciarpe, cappellini, t-shirt e guanti che riproducevano i marchi contraffatti della società pitagorica e di denunciare alla Procura della Repubblica il responsabile. L’iniziativa è stata attuata in prosecuzione dell’operazione Offside Counterfeiting, avviata lo scorso anno dal Nucleo Speciale Tutela Proprietà Intellettuale della Guardia di Finanza, con un piano di interventi a livello nazionale che ha evidenziato come i contraffattori siano particolarmente attivi.

Contraffazione e pirateria che sono solo la punta di un iceberg nella cui parte più nascosta si celano evasione fiscale e contributiva, sfruttamento di manodopera in nero e clandestina, inquinamento ambientale, minaccia alla salute e riciclaggio.