CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

IMG 20190202 WA0001 Copia 660x330Significativo risultato della Polizia di Stato e della Questura di Reggio Calabria al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

 
Ieri, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Villa San Giovanni in collaborazione con un’unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, all’esito di una mirata attività volta alla prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 25enne di Campo Calabro, L.I., sorpreso con circa 1,5 Kg di cannabis e circa 40 grammi di sostanza da taglio.

In particolare, l’attenzione degli operatori della Polizia di Stato è stata attirata dal fare sospetto dell’uomo che cercava di allontanarsi repentinamente dalla propria dimora verosimilmente dopo aver notato la presenza degli Agenti nella zona. L’uomo è stato fermato e a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di 4 bustine di plastica, di cui una sottovuoto, contenenti sostanza vegetale che emanava l’odore tipico della marijuana.

L’attività è proseguita con la perquisizione dell’abitazione del giovane, all’interno della quale sono stati rinvenuti altre buste contenenti la medesima sostanza vegetale, occultate in varie parti dell’abitazione e una busta anche nel contenitore della spazzatura. La sostanza vegetale è stata sottoposta agli opportuni accertamenti da parte degli Agenti specializzati del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica di Reggio Calabria ove è risultata essere cannabis.

 

Nell’abitazione è stata anche trovata della sostanza da taglio per stupefacenti, che è risultata essere mannitolo, generalmente utilizzata per il taglio della cocaina.
L’uomo su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

L’eccellente lavoro degli Agenti della Polizia di Stato della Questura di Reggio Calabria proseguirà nei prossimi giorni e interesserà, come in passato, tutta la Provincia ove sono già stati ottenuti altri lusinghieri risultati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti anche di notevoli quantità in alcuni casi.