CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A distanza di poco più di due settimane, di nuovo le donne e gli uomini coordinate dal Dirigente di Polizia penitenziaria Domenico Montauro, della Casa Circondariale di Vibo Valentia, ieri sera hanno dato prova di perspicacia e professionalità rinvenendo un micro-telefono cellulare abilmente occultato da un detenuto, da poco giunto da altro istituto, in un orifizio intimo.

Così commenta la notizia del secondo ritrovamento di un telefono cellulare in pochi giorni Francesca Bernardi, Segretari

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

nuovo coronavirus elaborazioneNegativi i test sulla paziente ricoverata al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria per sospetto caso di coronavirus. A confermarlo una nota della direzione aziendale del nosocomio.

La giovane affetta da una sindrome respiratoria febbrile, era stata ricoverata nel reparto di Malattie infettive in regime di isolamento respiratorio.

Dal momento che la giovane proveniva da zone del Veneto colpite

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

coronavirusIl coronavirus (Sars-CoV-2) responsabile dell’epidemia di infezione polmonare in Cina è stato isolato lo scorso 7 gennaio: la sua ‘azione’ di contagio avviene in larga misura attraverso contatti ravvicinati con un soggetto infetto, ma alcune misure possono aiutare a prevenirne la trasmissione. Covid-19 è il nome dato alla malattia causata dal nuovo virus.

Ecco un vademecum con i consigli dell

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

nuovo coronavirus elaborazioneIn considerazione dei recenti sviluppi epidemiologici relativi all’epidemia da nuovo Coronavirus (Covid-19) per far fronte in maniera adeguata, sicura e tempestiva, all’eventuale arrivo del contagio nella provincia di Reggio Calabria, il Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi – Melacrino – Morelli” ha predisposto iniziative straordinarie per l’accesso al Pronto Soccorso

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
200210058 be8407a3 5ed1 4d6a a91f c6c2a0f59583La 26enne, accusando sintomi influenzali, sarà sottoposta ad analisi al Gom. Nessuna emergenza, solo regolare attività da protocollo.
 

Dopo il caso sospetto a Lamezia, adesso smentito dai risultati delle analisi, arriva la conferma che anche

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Intascavano il reddito di cittadinanza ma, contemporaneamente, lavoravano “in nero”. Dieci persone che prestavano la loro opera senza contratto e privi di coperture assicurative sono state scoperte e denunciate dalla Guardia di finanza di Cosenza che, svolgendo ulteriori accertamenti, ha rilevato che veniva loro erogato dall’Inps anche il reddito di cittadinanza. I finanzieri, durante i controlli, hanno sorpreso sei percettori mentre erano impegnati in lavori di ristrutturazione e rifacimento delle facciate esterne di civili abitazioni, i cui cantieri, a M

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Proseguono incessanti i servizi dalla Compagnia Carabinieri di Scalea sul fronte del contrasto allo spaccio ed al consumo di droga nel territorio dell’alto tirreno cosentino, azione organica coordinata dal Comando Provinciale di Cosenza.

Nelle prime ore della mattinata di mercoledì 19 febbraio 2020, a Diamante nella frazione di Cirella, i militari del locale Comando Stazione Carabinieri, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Con il solo traffico della cocaina la ‘Ndrangheta riesce a guadagnare 30 miliardi di euro. Lo ha detto il procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo Federico Cafiero de Raho intervenendo a Roma alla due giorni di lavori degli esperti antidroga di 57 paesi organizzata dalla Direzione centrale antidroga del Dipartimento di Pubblica Sicurezza.

Guadagni enormi che vengono poi reinvestiti “determinando l’inquinamento del circuito economico legale” ha aggiunto il procuratore ricordando come la Ndrangheta sia stata, fi

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Si è allontanato da casa dove stava dal 2017 scontando gli arresti domiciliari per estorsione, per fare una passeggiata ma è stato arrestato dai carabinieri. Un uomo, G.A., di 40 anni, nel corso di un controllo dei carabinieri della Compagnia di Corigliano, non è stato trovato nella sua abitazione dove è detenuto agli arresti domiciliari.

In casa c’era solo la moglie dell’uomo la quale ha dichiarato ai carabinieri che il marito era uscito in quanto in possesso di un permesso per motivi di lavoro. Rientrato in casa dop

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Incidente stradale, questa notte, sulla Statale 106, nei pressi di San Leo, nella zona sud di Reggio Calabria. Secondo quanto ricostruito, due giovani, che erano a bordo di un’autovettura sulla SS 106, non si sono fermati all’alt intimato da una pattuglia dei carabinieri.

Ne è nato un inseguimento fra i militari e i due giovani a bordo dell’auto. La vettura, dopo diversi metri, è andata a sbattere contro un palo dell’illuminazione.
Uno dei due ragazzi, dopo il violento impatto è s

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Una microcamera completa di hard disk per immagazzinare i dati è stata trovata nel bagno per le donne dell’istituto professionale “De Filippis-Prestia” di Vibo Valentia.
A fare la scoperta, avvenuta il 13 febbraio scorso ma resa nota soltanto oggi, sarebbero state alcune studentesse che hanno notato una lucina lampeggiare all’interno del bagno.

Insospettite, si sono avvicinate notando che si trattava del led rosso dell’obiettivo di una microcamera.
La dirigente dell’istituto ha informato della scopert

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I carabinieri di Roccabernarda, a conclusione di attività d’indagine, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Crotone un 27enne del luogo.

Il giovane, nonostante a suo carico pendesse una sentenza esecutiva del Tribunale di Crotone che lo ha condannato alla pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per la durata di 5 anni, aveva avanzato domanda di inserimento nell’albo unico degli scrutatori dei seggi elettorali e, in data 25 gennaio 2020, in occasione delle ultime elezioni regiona

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“E’ ancora viva l’eco del tragico fatto, accaduto in un Ospedale della Locride, che ha coinvolto una donna, deceduta in seguito alle ustioni provocate da un incendio alla sua abitazione e, pare, per i ritardi di risposta del servizio del 118. Più di un’ora di attesa in questo caso recente ma, più in generale sono in aumento le segnalazioni di sospetti casi di malasanità su tutto il territorio calabrese – così il Vice Presidente regionale U.Di.Con. Calabria, Domenico Iamundo in una nota stampa sulla vicenda accaduta a Gioiosa Jonica e, più in gener

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ancora nessuna traccia dei due fratelli calabresi Massimiliano e Davide Mirabello, rispettivamente di 35 e 40 ani, da qualche tempo residenti a Dolianova (Cagliari), usciti di casa domenica pomeriggio senza fare più ritorno. Questa mattina sono riprese le ricerche da parte dei carabinieri che stanno passando palmo a palmo tutte le campagne vicino al centro del Campidano. Al lavoro, accanto ai militari della locale Compagnia, ci sono i militari del Comando provinciale di Cagliari, i Cacciatori di Sardegna, le unità cinofile e i cani molecolari.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

È ritenuto uno dei torturatori di migranti in una Safe House libica. Un uomo di nazionalità libica è stato fermato, su disposizione della Dda di Catanzaro, dalla Squadra Mobile di Crotone per associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e concorso in tortura con altre persone in via di identificazione.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sulla strada statale 106var/A “Variante di Catanzaro Marina” è provvisoriamente chiusa la carreggiata in direzione Catanzaro a causa di un incidente all’interno della galleria “Tiriolello” (km 12,400).

Il traffico è deviato con uscita obbligatoria allo svincolo “Catanzaro Est”.

L’incidente, per cause in corso di accertamento, ha coinvolto due veicoli causando il ferimento di tre persone.

Il personale Anas è intervenuto sul posto

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

È stato scarcerato il giudice Marco Petrini, arrestato su richiesta della Dda di Salerno lo scorso 15 gennaio. La scarcerazione è stata disposta dal gip di Salerno Giovanna Pacifico su istanza degli avvocati Francesco Calderaro, del foro di Castrovillari, e Agostino De Caro, del foro di Salerno.

Petrini – presidente della seconda sezione della Corte d’appello di Catanzaro e della Commissione tributaria, ora sospeso – è accusato di corruzione in atti giudiziari – alcuni casi aggravati dal metodo mafioso – perché

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nelle prime ore della mattinata odierna  personale del Commissariato P.S. di Lamezia Terme ha dato esecuzione  all’ordinanza di misura cautelare con la quale il GIP presso il Tribunale di Lamezia Terme ha disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti di tre persone residenti a Lamezia Terme, di origini marocchine: B. M., di anni 25, E. K. Y. di anni 26 e T. A. di anni 29, responsabili di rapina, violenza privata e lesioni personali in relazione  ai fatti verificatisi in Lamezia Terme nella notte del 20 dicembre 2019 allorché personale

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà ha proclamato nella giornata di martedì 11 febbraio 2020 il lutto cittadino per la morte del concittadino Giuseppe Cicciù che ha perso la vita in terribile incidente ferroviario dovuto al deragliamento di un treno Frecciarossa, Ecco l’ordinanza: “Premesso che nella mattinata del 6 febbraio 2020 si é verificato a Ospedaletto Lodigiano in provincia di Lodi un terribile incidente ferroviario dovuto al deragliamento di un treno Frecciarossa, a causa del quale hanno perso la vita i due macchinisti Giuseppe Cic

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto hanno arrestato un 31enne del luogo, per violazione di domicilio aggravata, maltrattamenti contro familiari, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

In particolare, il giovane è stato sorpreso dai militari intento a litigare con i familiari della ex convivente e, una volta allontanato, lo stesso raggiungeva l’abitazione della ex convivente ove, dopo aver sfondato la porta d’ingresso, aggrediva la donna e i suoi familiari, procurando loro lesio

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 5 febbraio, il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Corigliano-Rossano, ha catturato un cittadino bulgaro di 43 anni, K.B. le sue iniziali, che era ricercato per furto aggravato e su cui pendeva un mandato d’arresto europeo emesso dall’autorità giudiziaria del suo Paese.

Alle attività di ricerca del 43enne hanno così partecipato anche gli agenti calabresi che si sono concentrati prevalentemente sulle persone più vicine al ricercato. Grazie agli elementi

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

cicciu 6220 60966Lodi - Era originario di Reggio Calabria uno dei due macchinisti che hanno perso la vita a causa dell'incidente ferroviario avvenuto vicino Lodi. Giuseppe Cicciù, 51 anni, nato a Reggio Calabria, e Mario Di Cuonzo, 59 anni, originario di Capua, si trovavano infatti a bordo del convoglio.

Stando alle prime ricostruzioni, il deragliamento del treno ad alta velocità partito da Milano e dire

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Smaltiva le acque di vegetazione prodotte daun opificio all’interno di un invaso da lui realizzato. Per tale motivo il proprietario di un impianto di Scala Coeli è stato deferito all’autorità Giudiziaria per violazione alla normativa ambientale.

L’invaso, posto poi sotto sequestro, è stato scoperto dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano durante un controllo effettuato in collaborazione con la Stazione Carabinieri di Scala Coeli ad un opificio in località “Schette” di Scala Coeli, controllo

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ha imbracciato il fucile ed ha esploso alcuni colpi contro lo zio e il cugino, con i quali aveva avuto un forte diverbio poco prima, ferendo lievemente uno dei due. E’ accaduto a Belcastro, nel Catanzarese, dove i carabinieri della compagnia di Sellia Marina hanno tratto in arresto Giancarlo Pane, 31 anni, gia’ sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria perche’ ritenuto vicino all’omonima cosca di ‘ndrangheta attiva nella Presila

L’uomo e’ accusato di tentato omicidio nei confronti dei du

Leggi tutto...