Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ambiente Sociale, associazione di Benestare, continua il suo lavoro nel settore della formazione giovanile sul territorio della locride, attraverso il Programma Gioventù in Azione , che dal prossimo anno lascerà il passo al nuovo Programma 2014-2020 che si chiamerà “Erasmus + “ ed andrà a riunire in un unico programma attività precedentemente oggetto di una serie di programmi separati coinvolgendo oltre 4 milioni le persone che potranno beneficiare di finanziamenti europei per cogliere le opportunità di studio e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020 Il programma avrà come focus la mobilità e la cooperazione, finanziando opportunità di studio, formazione, insegnamento e volontariato internazionali.

 

Durante questi ultimi mesi l’associazione del Presidente Daniele Nastasi ha preso parte, inviando qualcosa come 20 ragazzi della locride, a ben 5 progetti formativi rivolti ai giovani e organizzati in diverse località europee e non.

Si è iniziato ad aprile con il corso di formazione  "Sustainability, Capacity and Development Camp" nel nord della Germania a Bad Bederkesa vicino al Mare del Nord, con partecipanti Emanuele Caminiti, Carol Luverà, Bruno Romeo, Iryna Bobrova e Vincenzo Mulè che hanno preso parte a questo incontro con ragazzi/e provenienti da altri paesi quale Cipro, Romania, Bulgaria e Turchia, per una settimana all’insegna del rispetto della natura e dello sviluppo delle politiche ambientali.

A giugno si è invece tenuto, a Pelrhimov in Repubblica Ceca, il seminario “Upgrade yourself” inerente la nuova forma di fare informazione  attraverso internet, l’importanza che questo può avere per la promozione delle organizzazioni no-profit e il potenziale per le generazioni presenti e future in termini occupazionali. Con l’adesione di Repubblica Ceca, Spagna, Italia, Bulgaria, Portogallo, Regno Unito, Slovacchia, Polonia, Germania, Islanda, l’Associazione Ambiente Sociale ha inviato come suoi rappresentanti i giovani Galletta ed Albanese.

Dal 10 al 14 giugno scorsi si è tenuto in Giordania  l' "EuroMed Youth Award" per festeggiare la cooperazione euro mediterranea nel settore giovanile. Organizzato dalle istituzioni giordane in collaborazione con Salto Youth Euromed RC, RCBS, Jordanian Euromed Youth Unit, Euromed Youth Platform supportate dalle Agenzie Nazionali del Programma Gioventù in Azione di Italia, Portogallo, Cipro, Turchia sotto il patrocinio delle Commissione Europea, l'evento ha coinvolto poco meno di un centinaio di giovani rappresentanti di organizzazioni dell'area mediterranea tra cui anche Ambiente Sociale con il suo Presidente Daniele Nastasi che ha partecipato al concorso con il progetto “What is Santa Claus name?”. Nei tre giorni di attività sono state condivise esperienze e pratiche al fine di migliorare la cooperazione e partnership future.

Chiara ed Irene Iacono, Giuliana Raco, Federico Ceravolo, Davide Macrì, Agnese Vottari, Jessica Garreffa e Lucia Camarda sono invece i nomi degli 8 giovani protagonisti benestaresi e bovalinesi dello scambio giovanile “Youvoice” realizzatosi nel mese di luglio in Portogallo, ad Aguada de Baixo, progetto che avrà un secondo capitolo a fine anno quando la nostra associazione ospiterà i giovani portoghesi e spagnoli nel paese di Benestare.

Il mese di agosto ha visto invece protagonisti i due giovani Lorenzo Catalano e Emanuele Scaramozzino, rappresentanti della nostra associazione al traning course  “Beyond Belief- Religious Diversity”  progetto di approfondimento sulla diversità inter-religiosa organizzato in Polonia, nella citta di Breslavia, dalla Polska Foundation e con la partecipazione di giovani trainers da Turchia, Polonia, Italia, Francia e Romania.

Dulcis in fundo , proprio in queste ore, si è conclusa la selezione e la fase di organizzazione logistica per i sette partecipanti allo  scambio giovanile „Let‘s Be!“ che si terrà in Lituania nella città di Vilnius dal 9 al 18 settembre, Bruno, Giuliana, Ambra, Daniele, Simone, Rocco e Martina partiranno a breve con destinazione la capitale della Lituania, dove prenderanno parte ad uno scambio giovanile con ragazzi/e provenienti anche da Lettonia e Romania, progetto che avrà come tema la partecipazione attiva dei giovani nelle rispettive comunità, il rispetto per l’ambiente e un corretto stile di vita come modello di crescita socio-culturale sia nel senso personale sia come collettività.

Fin qui quello che si è realizzato e le importanti opportunità che si è riusciti a dare a molti nostri ragazzi, ma le attività di cooperazione e di formazione europea organizzate dall’Associazione Ambiente Sociale non intendono fermarsi, infatti mentre si scrive sono in corso le selezioni per due progetti che si terranno nell’immediato futuro, il seminario per la costruzione di nuovi partenariati "Volunteers as leaders unite and build learning experiences", in Polonia dal 6 al 9 settembre ed il corso di formazioneEU CAN - EUropean Citizenship in ActioNaction” che avrà luogo in Repubblica Ceca ad Ottobre dal 25 al 31.

La speranza della nostra organizzazione è che la formazione europea incida in modo concreto e positivo sulle menti dei nostri ragazzi/e: “un'altra società è possibile, un’altra Calabria è possibile, anzi esiste già in decine e decine di fantastici giovani, bisogna aiutarla e valorizzarla. Questa è l’unica strada per la redenzione della nostra terra.”