Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

unical2“L’Università di Rende è seconda in classifica tra i grandi Atenei”. Ad esordire è Domenico Tulino, Presidente del Consiglio degli Studenti Unical . “La graduatoria del Censis – annuncia - la colloca infatti nell’elenco delle università italiane da un punto di vista qualitativo, posizione conseguita soprattutto grazie a criteri quali Servizi e Diritto allo Studio, quest’ultimo tema di competenza non esclusiva degli Atenei che ricevono le risorse per sopperire ai costi per borse di studio, alloggi e mensa da diversi fondi suddivisi su più livelli, il Fis (Fondo Integrativo Statale), fondi regionali e tasse degli studenti e per l’opportunità offerta a centinaia di studenti internazionali di poter partecipare ai programmi Erasmus e Most, che prevedono un periodo di studio in diverse Università Europee ed Extra-Eu”. "Da qualche anno - prosegue la nota - risulta evidente un’importante cambio di rotta sulla quantità di risorse assegnate all’Unical con il forte incremento dei fondi regionali, che nel corrente anno accademico hanno coperto tutte le richieste, risultato reso possibile grazie all’impegno della Giunta Oliverio".

Secondo Tulino in sostanza “occorre intervenire sulla qualità dei diversi parametri prima analizzati, ottenendo un’erogazione tempestiva delle rate delle borse di studio, un miglioramento delle strutture abitative assegnate agli studenti e favorire gli scambi internazionali, esperienze indispensabili richieste dal mondo del lavoro, sostenendole con contributi dedicati”.