Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

classe banchi vuoti a scuolaLa Regione Calabria ha scelto in maniera prioritaria di adeguare dal punto di vista antisismico le scuole calabresi. Ha gia’ messo in sicurezza 141 scuole e spesi 218 milioni di euro. Con la pubblicazione del nuovo bando sull’edilizia scolastica avremo oltre 200 milioni di risorse per arrivare a un obiettivo straordinario di 780 scuole sicure in Calabria. Si tratta del piu’ importante piano di edilizia scolastico mai messo in piedi in Italia”.

Lo ha detto il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio al termine di un incontro operativo, che ha visto confrontarsi la Regione e i Comuni sul nuovo bando di edilizia scolastica in scadenza il prossimo 3 luglio e rivolto ai Comuni calabresi. All’incontro hanno preso parte anche il vicepresidente Francesco Russo, l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Musmanno e il dirigente di Settore Giuseppe Iiritano. “Il nostro programma sulla messa in sicurezza delle scuole – ha aggiunto Oliverio – avanza concretamente con il finanziamento di questi nuovi progetti presentati dagli enti locali.

La pubblicazione di questo nuovo nuovo bando, effettuato non a caso, contestualmente alla pubblicazione della graduatoria, consentira’ ai Comuni i cui progetti non sono stati ammessi per ragioni di vario ordine, di poter partecipare con progetti rispondenti ai requisiti richiesti. Le risorse finanziarie sono disponibili per far fronte alla realizzazione dell’obiettivo che ci siamo posti, che e’ quello di realizzare scuole sicure.

In tal senso, anche sulla base dell’esperienza di questi mesi, gli enti locali possono interfacciarsi con la struttura preposta nell’ambito del dipartimento Lavori Pubblici al fine di avere chiarimenti tecnici necessari”.