Stampa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

REGGIO CALABRIA - L'Azienda ospedaliera di Reggio Calabria avviera' un'indagine interna per ricostruire quanto accaduto nel nosocomio dove e' stato condotto Claudio, il giovane gay, aggredito da un gruppo di coetanei e poi umiliato per l'ironia di un infermiere.

Lo ha reso noto il sindaco di Reggio Calabria, Demetrio Arena incontrando i rappresentanti dell'Arcigay. Arena ha anche annunciato che il Comune e' pronto a costituirsi parte civile nei confronti dei responsabili dell'aggressione.