Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Oggi viene a mancare Piermario Morosini  (calciatore italiano; centrocampista) a soli venticinque anni, a causa di un'aritmia causata da un'infiammazione cardiaca. Il mondo del calcio è stato sconvolto e sballottato dall'inaspettata e lancinante notizia.

Conseguentemente gli incontri calcistici sono temporaneamente sospesi; la reazione un quantitativo cospicuo di "tifosi" è stata alquanto esecrabile: infervorati e iracondi non tanto per la morte del ragazzo, prematuramente stroncato all'apogeo della giovinezza quanto per la futile cessazione momentanea delle partite. Non mi protraggo oltre, mi limito a far presente lo sdegno che mi ha ammantata per quest'episodio: indifferenza e infingardaggine anche dirimpetto alla morte, mentre l'ira funesta si manifesta prettamente per quell'irrilevante (collazionandola al "mancamento" di Piermario) palla di cuoio che razzola sull'erbetta sintetica che ottenebra innumerevoli cervella e a quanto pare sensibilità. Posporre la vita ad una sfera! Vergogna