CalabriaInforma
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

maxresdefaultUna buona notizia c’è ma NON è quella all’attenzione dei media che in queste ore rilanciano l’interpretazione comunale della mappatura regionale dei siti contaminati da NORM e TENORM pubblicata ieri da ARPACal, dopo il mio sollecito scritto dell’11 marzo.

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

disabiliIl coordinatore della cooperativa Libero Nocera, Giovanni Giacobbe segnala come “ogni anno ormai, è consuetudine dell’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria non erogare nel periodo natalizio le spettanze dovute alle Cooperative sociali convenzionate con la stessa Amministrazione per i servizi alle fasce più deboli della popolazione e, in particolare, i s

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Elisoccorso bis Indagati per abuso d’ufficio e falso ideologico, il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, il suo vice Francesco Russo, l’assessore al Bilancio e al Personale Maria Teresa Fragomeni e i colleghi ai Trasporti Roberto Musmanno, all’Ambiente Antonella Rizzo e all’Urbanistica Franco Rossi, oltre ai dirigenti dell’ente Bruno Zito e S

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

44185948 10214416901989225 837557548008603648 n“Se potrò impedire a un cuore di spezzarsi, non avrò vissuto invano. Se allevierò il dolore di una vita o guarirò una pena, o aiuterò un pettirosso caduto a rientrare nel nido, non avrò vissuto invano (Emily Dickinson)” Se riuscissimo a mettere i

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

maxresdefault 660x330C’era anche un boss della ‘ndrangheta tra coloro che volevano far parte dei portatori della ‘Madonna della Neve’. Il suo nome è Giuseppe Accorinti, 59 anni.
Il Comitato Promotore dei festeggiamenti si è opposto con fermezza, ne è

Leggi tutto...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ndranghetaLa ‘ndrangheta calabrese ha compiuto “un vero e proprio salto di qualità” riuscendo a cogliere, forse meglio di altri, le opportunità offerte dalla globalizzazione dei mercati, così come dall'abbattimento dei confini e anche dalle innovazioni tecnologiche.

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Con estremo dispiacere e stupore, abbiamo notato che qualcuno sul social network Facebook ha provveduto ad aprire un gruppo avente nome “Catanzaro verrà sommersa dal mare” con chiaro intento di diffondere odio e discriminazione razziale nei confronti del capoluogo e di tutti gli abi

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

L’annosa vicenda dei lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità, operanti in Calabria, è approdata a Roma. Il Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti, accompagnato dall'Assessore al Lavoro Nazzareno Salerno e dal direttore generale Bruno Calvetta, ha partecipato al tavolo convocato a palazzo Chigi dal Sottosegretario alla Presidenza del

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

ROSSANO (18 OTTOBRE 2013) – Il Tar della Calabria rigetta il ricorso, presentato dagli avvocati: Pasquale Catalano e Giuseppe Labonia, inerente all’accorpamento del Tribunale di Rossano a quello di Castrovillari ed i mezzi della ditta “Abaca” di Cosenza,stamani, sono arrivati nella città bizantina per provvedere, dopo un mese di stop (dal 17 settembre al 17 ottobre 2013), al trasloco dei faldoni e degli arr

Leggi tutto...

Leggi tutto...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

“Probabilmente le generazioni attuali, quelle che non hanno fatto la guerra non possono capire. Noi abbiamo dovuto sparare alle Ardeatine: non lo abbiamo fatto per un sentimento di odio. L’abbiamo dovuto fare in seguito ad un ordine irrifiutabile, venuto direttamente da Hitler.

Leggi tutto...