CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Al Sindaco del Comune di Bovalino
Avv. Vincenzo Maesano

e p.c.

Alla Dirigente scolastica dell'Istituto Comprensivo
"Mario La Cava" - Bovalino
Dott.ssa Rosalba Zurzolo


La presente per rappresentare la preoccupazione e l'ansia di tutta la comunità scolastica di Bovalino per il significativo aumento dei contagi da SARS-CoV-2 nel nostro Comune. Abbiamo appreso ieri sera che ad oggi sono stati riscontrati già 14 soggetti risultati positivi al Covid19, e diversi tamponi sono ancora in attesa di essere processati.

Siamo tutti consapevoli che la scuola é un ambiente sicuro, se riferito al rigoroso rispetto delle misure di sanificazione e di igiene che, siamo certi, non é mancato e non mancherà. Ma non possiamo esserlo, nella particolare situazione che si é venuta a creare, se consideriamo che la contemporanea presenza di studenti e personale scolastico, in ambienti chiusi e per diverse ore, in presenza di un potenziale soggetto positivo, puó determinare pericolo per tutti e un conseguente esponenziale aumento dei contagi e della diffusione del virus.

Il documento ministeriale “Linee operative per la gestione di casi e focolai nelle scuole”, più volte richiamato, pur tra tante evidenti lacune prevede che la chiusura di una scuola deve essere valutata in base al numero di casi confermati, a eventuali cluster presenti sul territorio e al livello di circolazione del virus all’interno della comunità. Tutte condizioni che al momento sembrerebbero ricorrere, specialmente se rapportate ai pochi casi riscontrati durante il picco dell'epidemia dei mesi scorsi.

Per tali superiori motivi, sentiti numerosi genitori, docenti e operatori scolastici, al fine di prevenire eventuali ulteriori pericoli e riportare tranquillità nella comunità scolastica, chiedo di valutare con estrema attenzione la sospensione delle attività nelle scuole del territorio comunale, almeno fino a quando non sarà completata la mappatura dei contatti dei soggetti positivi (tra i quali due insegnanti di Istituti scolastici diversi ai quali sento di esprimere sostegno e vicinanza) e l'analisi dei numerosi tamponi già effettuati e da effettuare in queste ore, che potrebbero delineare un quadro ancora peggiore rispetto a quello attuale. Chi in questo momento é chiamato ad un difficile compito di gestione dell'emergenza deve poter operare con la necessaria serenità e senza ulteriori preoccupazioni.

Certo dell'attenzione e di un benevolo accoglimento della presente richiesta, considerata l'importanza dell'argomento, porgo cordiali saluti.

Dott. Bruno Squillaci
Presidente del Consiglio di Istituto
Istituto Comprensivo "Mario La Cava" - Bovalino.