CalabriaInforma

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

firma protocolloÈ stato firmato questa mattina presso la sede del Cr Calabria un importante protocollo d’Intesa tra Unicef Calabria e Lnd Calabria. La firma apposta da Anna Maria Fonti Iembo, presidente Unicef Calabria, e da Saverio Mirarchi, presidente Lnd Calabria, sugella un rapporto di collaborazione tra i due enti che ormai va avanti da diversi anni. Oggetto del Protocollo è la tutela dei Diritti dei Minori in ambito sportivo sviluppando progetti ed attività che attraverso lo sport, e del gioco del calcio in particolare, possano educare e formare i giovani secondo i principi sani dello sport quali correttezza, rispetto delle regole, integrazione.

“Grazie alla sensibilità del Presidente Mirarchi – dichiara Iembo – con cui si è instaurato un rapporto di collaborazione importante nel corso di questi anni, abbiamo dato vito ad un Protocollo d’Intesa che ha come obiettivo di portare all’interno delle società sportive calabresi l’idea di considerare l’UNICEF come attore privilegiato all’interno dei programmi di sviluppo non solo del gioco del calcio ma anche della vita sociale”.

Per il Presidente Mirarchi la firma del protocollo è la continuazione di un rapporto di collaborazione proficuo durante gli ultimi anni: “Lo sport è fondamentale per la crescita sana dei giovani e noi come LND siamo ben consapevoli del ruolo che ricopriamo, non solo dal punto di vista tecnico ma anche dal punto di vista educativo. La collaborazione con l’Unicef mira a questo obiettivo e spero prosegua il più a lungo possibile in virtù di quelli che sono i valori che entrambi perseguiamo. In un campo di calcio si accorciano le distanze, non esistono diversità di genere né di stato sociale e proprio questa è la forza dello sport e del calcio in particolare”.

Il CR Calabria oltre a divulgare la notizia su tutto il territorio regionale attraverso le sue strutture periferiche, metterà a disposizione gratuitamente, per gli eventi organizzati da Unicef, i campi sportivi, gli arbitri e personale addetto. Sarà necessario, inoltre, il coinvolgimento nel progetto del Settore Giovanile e Scolastico rappresentato dal Coordinatore Massimo Costa che organizzerà la consueta festa dei Piccoli Amici denominata “Fun Football – Grassroots Evolution” in sinergia con Unicef Calabria al fine di promuovere al meglio in ambito sportivo la Carta dei Diritti dei Minori.